#Dreamtime Project :Cellula in Onde di Forma

A new interactive collaboration between video artist Cristina Bazzan, musician Shamanna and performance artist Rebecca Marta D’Andrea

Corpo Liminale @ Workspace Ricerca X ,Torino,Lavanderia a Vapore, Febbraio 2019.

CORPO LIMINALE :Tracciando Identita’ Invisibili

“Facendo esperienza delle sensazioni presenti nel corpo la mia ricerca investiga come l’ immaginario  possa trasformarsi in ‘immagine cinetica’, fonte propulsiva per il movimento. Cosa accade al tracciato del corpo quando rivive il
proprio sogno interno? Che nuove coordinate spazio temporali possono emergere ?

Come comunicano queste ‘immagini cinetiche/immagini sogno’ tra loro?”

http://www.ricercax.com/en/residenze/rebecca-marta-dandrea

 

This slideshow requires JavaScript.

 

This slideshow requires JavaScript.

 

DiAnimeVenti

andre e rebe

DiAnimeVenti e’stato un incontro estemporaneo di anime creative appassionate per la performance in spazi inconsueti.
Dopo un periodo di sperimentazione in vari spazi urbani durante l’estate, la collaborazione e’ culminata in un evento in occasione di ChiareScure Festival (Ottobre 2018) presso Mare Culturale Urbano a Milano. In ‘FonteDiVento:Incursioni Estemporanee in Movimento’ ci siamo lasciati ispirare dal dialogo con gli elementi naturali capaci di risvegliare uno stato onirico ,ebbro di vita, per rivivere lo spazio tempo con una rinnovata lucidita’…”
con Andrea Campani, Stefano Floreani, Rebecca Marta D’Andrea

bella1

collaborations…#HERE4

View this post on Instagram

HERE4 @cavallerizzairreale è stata un'esperienza unica. Nuova nel mettermi in gioco. Ho incontrato e parlato con mille persone. Una settimana per decantare e portare dentro, a fondo, tutti gli sguardi che ho incrociato. Gli Alberi Chimici fanno parte di me, di ciò che sono e che faccio ogni giorno. Una continua fusione, un confine che non esiste tra lavoro e passione, anima rovesciata e resa solida. Artigiano, artista, Io puro. "Abbiamo bisogno di contadini, di poeti, gente che sa fare il pane, che ama gli alberi e riconosce il vento" Franco Arminio – Cedi la strada agli alberi HERE4 @cavallerizzairreale was a unique experience. New in getting involved. I met and talked to a thousand people. A week to decant and bring all the glimpses I've crossed deep inside. Chemical Trees are part of me, of what I am and what I do every day. A continuous fusion, a border that does not exist between work and passion, reversed soul and made solid. Craftsman, artist, pure Me. "We need peasants, poets, people who can make bread, who love trees and recognize the wind" Franco Arminio – Give way to trees #alberichimici #cavallerizzairreale #here4 #temporarycities #mariomorowoodlover #corporateidentity #contemporaryart #reversedsoul #animarovesciata #creociòchemidiceilcuore #artecontemporanea #madeinpinerolo #artdailydose

A post shared by MARIO MORO WOOD LOVER (@mariomorowoodlover) on

Tracing Invisible Identities, juxaposition of images and sounds

juxaposition of gathered memories, gathered materials as the body journeys throgh time and space…following an inner direction resonant memories start to emerge as I let myself be guided by a liminal pathway of attention….which threadline is revealed?
This video was used as a videoscape for Tracing Invisible Identities Performance @Trinity Laban Conservatoire of Music and Dance 15th July 2016, and it consists of gathered images collected through the performance making process.
I have decided to publish it independently as a trace of the experience and as a piece of art in itself.